La Gioielleria Mancini sbanca Castelfranco e vola in testa alla classifica

La Gioielleria Mancini sbanca Castelfranco e vola in testa alla classifica

La Gioielleria Mancini soffre a Castelfranco ma riporta a casa i due punti che, complice gli stop di Valdicornia e Fides Livorno, valgono il primato in classifica in solitario dopo solo tre giornate.

L’avvio della gara però è tutt’altro che semplice, Castelfranco è alla prima partita davanti al proprio pubblico ed ha voglia di mostrare il suo valore, dopo i primi minuti a favore dei blu amaranto, Castelfranco prende coraggio e con due triple di Gasperini e giungato tentano l’allungo (13-8). Coach Matteoni ricorre al minuto di sospensione, Monsummano si rassetta e grazie alle iniziative di Lorenzi e Chiti si riporta in vantaggio prima del libero di Giungato che fissa il punteggio in parità al termine del primo quarto (14-14), 

Al ritorno in campo Castelfranco parte agguerrita e piazza tre bombe consecutive con l’accoppiata Giungato-Prosperi (23-14) che costringono nuovamente coach Matteoni al minuto di sospensione. Il minuto è provvidenziale, Monsummano dopo 2’30” trova il primo canestro di Giusti, poi 7 punti consecutivi di Soriani e si torna in parità. A 33” i liberi di Soriani riportano in vantaggio i blu amaranto (29-31) poi Calderaro fissa il risultato al riposo (29-33).

La partita riprende ma l’equilibrio regna sovrano fino al 4’ minuto di gioco (34-35) poi Monsummano inizia a ingranare grazie a una bomba di Tesi e una scorribanda di Calderaro. Castelfranco accusa il colpo, segna solo su tiro libero, e Tesi colpisce ancora da tre. La difesa monsummanese è ermetica e Monsummano con Soriani e Tesi (10 punti per lui nel terzo quarto) piazzano un parziale di 13-3 che spegne le velleità dei biancoverdi (37-48).

L’ultimo quarto Monsummano gestisce il vantaggio, Castelfranco tenta una timida reazione ma i blu-amaranto sono in fiducia, difendono e colpiscono con regolarità, ancora una bomba di Tesi chiude definitivamente la partita, poi i viaggi in lunetta di Giusti e Soriani fissano il risultato sul 50-62.

"È un campo che storicamente abbiamo sempre sofferto e in attacco siamo stati inadeguati - dice coach Matteoni a fine partita -  La svolta della partita è stata trovare le chiavi difensive giuste, questa volta i ragazzi hanno mostrato una bella attitudine alla fase difensiva corale."

Castelfranco Frogs                      50

Gioielleria Mancini Shoemakers 62

Parziali:  14-14; 29-33; 37-48

Castelfranco Frogs: Castellacci, Casini 3, Gorini 3, Vallini, Toni, Martelli 2, Maltese, Deiana 2, Prosperi 9, Gasperini 14, Giungato 7, Barbetta 10. All.: Bellandi

Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 7, Maccione 7, Mema, Tesi 13, Lorenzi 3, Soriani 12, Chiti 12,  Giusti 4, Mignanelli, Calderaro 4. All.: Matteoni

Condividi:

Post Recenti