U14: Doppia battuta d'arresto per gli Studi Buongiorno

U14: Doppia battuta d'arresto per gli Studi Buongiorno

Si interrompe la striscia positiva dei ragazzi di coach Rastelli che impegnati due volte nel giro di pochi giorni cadono prima contro Agliana e poi contro l'Endas Pistoia

Pallacanestro Agliana - Studi Buongiorno Shoemakers 77-50

Prima sconfitta in questo inizio di campionato per gli Shoemakers U14 che cadono sul campo della Pallacanestro Agliana  77 a 50.

Partita avvincente fin dalle prime battute. Le squadre si fronteggiano a viso aperto dando vita ad un match equilibrato. All'ottavo minuto, sul punteggio di quattro pari, un buon gioco a due porta avanti i ciabattini ma due palle perse permettono ai padroni di casa di mettere la testa avanti. Agliana recupera ancora un pallone e poi, con un tiro da tre, tenta un mini allungo e si porta sul 13 a 9. I monsummanesi, con due buone azioni, si riportano a contatto ed al quarto minuto, sul punteggio di 16 a 13, Rastelli chiama time out  per mettere ordine nell'attacco dei suoi. Purtroppo la sospensione non porta gli effetti sperati e la formazione di Agliana piazza un parziale di 6 a 2 che gli permette di chiudere la frazione con sette lunghezze di vantaggio (22-15).

Un parziale di cinque a zero a favore dei ragazzi di Rastelli apre il secondo quarto ma  gli aglianesi ci ricacciano indietro con una conclusione dai 6, 25. I ciabattini rispondono da due e poi sprecano banalmente un contropiede scaturito da una palla rubata. Gli Shoemakers lottano per rimanere in partita ma il gioco offensivo è confusionario e Rastelli decide di richiamare i suoi in panchina per provare nuovamente a portare ordine. Agliana però chiude bene gli spazi in difesa usando bene la maggior fisicità e comincia ad allungare nel punteggio mettendo la doppia cifra al distacco con i monsummanesi e chiudendo il primo tempo avanti 38 a 26.

La terza frazione è tutta appannaggio degli aglianesi. Gli Shoemakers perdono subito due palloni in avvio di ripresa ed al sesto minuto, con un parziale di 6 a 0, i padroni di casa prendono in mano la partita. Agliana prende definitivamente in mano l'incontro, non sbaglia più una conclusione e dilaga nel punteggio con i nostri, incapaci di reagire . Il quarto si chiude sotto i colpi degli aglianesi che, in vantaggio 60 a 36 mettono una seria ipoteca sul risultato finale.

Nell'ultimo tempino nessuna delle due squadre però decide di deporre le armi della contesa. Ne scaturisce una frazione avvincente, a tratti spigolosa, dove gli Shoemakers non mollano un centimetro e decidono di onorare la partita. Il coach monsummanese allunga le rotazioni ma tutti lottano con grinta ed, alla fine, il risultato parziale del 4 quarto (17-14) dimostra il valore dei ciabattini.

Il finale 77 a 50 premia Agliana che si conferma una formazione tecnicamente valida e fisicamente superiore. I ragazzi di Rastelli hanno mostrato tratti di gioco interessante mettendo bene a frutto alcuni movimenti provati a lungo in allenamento e sono stati bravi a tenere testa agli avversari subendo soltanto nel terzo quarto dove, obiettivamente, gli aglianesi non hanno sbagliato niente.

Endas Pistoia - Studi Buongiorno Shoemakers 69-60

Seconda sconfitta in campionato per gli Shoemakers U14 che, pur lottando fino alla fine,vengono battuti 69 a 60 dall'Endas Pistoia.

Match equilibrato fin dalle prime battute. I ciabattini provano subito a prendere in mano la partita con due canestri in rapida successione; i padroni di casa si riportano sotto ma un nuovo allungo dei blu amaranto costringe coach Navicelli al minuto di sospensione sul punteggio di 3 a 7. I pistoiesi rientrano in campo più determinati e, in meno di due minuto piazzano un parziale di 8 a 2 che li porta, al 4 minuto, per la prima volta in vantaggio (11-9). Questa volta è Rastelli  a fermare il gioco e chiede ai suoi ragazzi di giocare con meno frenesia. La partita riprende con le squadre che avanzano appaiate fino al suono della sirena che vede l'Endas avanti di una sola lunghezza (20-19).

Anche nel secondo quarto  regna l'equilibrio ed al quinto minuto le squadre sono in perfetta parità (23-23). I ciabattini sbagliano alcune buone conclusioni, complice anche un po' di sfortuna, ed i padroni di casa ne approfittano per mettere la testa avanti (26-23). Rastelli chiede time out, striglia i suoi ed i ragazzi rientrano in campo piazzando un parziale di 5 a 0 che li riporta avanti 28 a 26 e costringe Navicelli alla sospensione. Gli Shoemakers forzano qualche conclusione di troppo ma sono bravi a tenere sotto controllo la partita e vanno al riposo lungo in vantaggio 38 a 30.

L'inizio della ripresa vede i monsummanesi in difficoltà. I ragazzi faticano contro la difesa aggressiva dei biancoverdi, concedono troppi secondi tiri e sono troppo fermi in attacco. I pistoiesi ne approfittano per rosicchiare punti ed al quarto minuto le squadre tornano nuovamente in parità (42-42). Due palle perse dei ciabattini fanno muovere il tabellino degli avversari ma i blu amaranto rispondono con una buona conclusione da tre. Il quarto è avvincente, con i ragazzi di Rastelli che sprecano un po' troppo ma chiudono la terza frazione 50 a 50 a dimostrazione, ancora una volta, di un grande equilibrio fra le due formazioni.

Nell'ultimo tempino gli Shoemakers provano a rimanere in partita ma la stanchezza toglie lucidità nelle scelte e nelle conclusioni. I pistoiesi si portano avanti 55 a 52 al 6' e dopo pochi minuti allungano ancora 61 a 56. I ciabattini continuano a faticare in difesa concedendo troppo a rimbalzo mentre in attacco non riescono più a trovare con continuità la via del canestro. I ragazzi di Navicelli prendono coraggio ed allungano nel punteggio raggiungendo il massimo vantaggio di 10 punti ma i monsummanesi, con le ultime forze rimaste, provano a reagire. Ad un minuto dalla fine, sul punteggio di 67 a 60, Rastelli chiama minuto e prova a costruire una strategia per riportare i suoi sotto. I blu amaranto però hanno finito le energie e l'incontro si chiude con la vittoria dell'Endas 69 a 60.

Buona prestazione degli Shoemakers U14 che combattono fino alla fine su un campo difficile come quello dell' Endas Pistoia. Qualche rammarico soprattutto per un terzo quarto dove i ragazzi di Rastelli hanno concesso qualcosa di troppo agli avversari permettendogli di riportarsi sotto ed andare a chiudere la partita nell'ultima frazione con i nostri troppo stanchi per reagire.

Ora ci aspetta un turno di riposo per ricaricare le pile e prepararsi alla prossima partita sabato 14 dicembre alle 16 contro Massa e Cozzile.

Condividi:

Post Recenti