Primo squillo in campionato per la Gioielleria Mancini

Primo squillo in campionato per la Gioielleria Mancini

Debutto casalingo per i ciabattini che affrontano l’ostico Vela Basket Viareggio nel Campionato di Serie D Stagione 2019/2020. La partita è un replay di quella giocata tre settimane fa in Coppa Toscana dove i monsummanesi si imposero solo dopo un tempo supplementare.

Inizio di marca ciabattina con Tesi che infila la bomba ma Taylor risponde con la stessa moneta. I ciabattini sono ben determinati e infilano due bombe in rapida successione ancora con Tesi e poi con Maccione. Ancora una bomba di Bellini e al 5’ i ciabattini sono già a +10 (17-7) a favore dei blu-amaranto e coach Bonuccelli ricorre al minuto di sospensione. I ciabattini però continuano a dare spettacolo e allungano ancora con Bellini e Luciano in tap-in mentre in difesa blindano il canestro. Gli Shoemakers prendono il largo chiudendo il quarto sul 29-13.

Alla ripresa è ancora spettacolo con Mignanelli che sigla il +20 dopo appena 2’ (35-15) che diventa +24 grazie alla bomba di Calderaro. I bianconeri viareggini sembrano storditi dalle velleità bluamaranto e Ciervo sigla la bomba del +27. Il primo canestro degli ospiti arriva dopo solo 5’ ma nel finale di quarto hanno un sussulto e rosicchiano qualche punto rientrando fino al -21 (50-29).

Mignanelli guida i suoi nei primi minuti del terzo quarto ma Viareggio è rientrata dagli spogliatoi decisa a giocare un’altra partita. Monsummano, però, tiene botta mantenendo sempre il vantaggio oltre le 20 lunghezze. Tesi e Soriani con due bombe in rapida sequenza allungano a + 26 poi Viareggio accorcia fino a chiudere il quarto sul 70-48. 

I bianconeri rosicchiano ancora in apertura dell’ultimo quarto arrivando a -15 e coach Matteoni ricorre al minuto di sospensione. Una bomba di Ghiselli arriva a -12 mentre Monsummano smarrisce la via del canestro e si innervosisce (4 punti in quasi 7 minuti). Finalmente Navicelli ritrova confidenza con il canestro e Monsummano torna a +12 a 3’10” dal termine. Le due squadre si annullano a vicenda negli ultimi minuti. Il canestro di Marchetti chiude la partita sul punteggio di 80-64.

“Un quarto e mezzo da incorniciare - commenta coach Matteoni a fine partita - ma voglio una squadra più cinica e sempre affamata! Ci arriveremo.”


Gioielleria Mancini Shoemakers   80

Vela Basket Viareggio                    64

Parziali: 29-13; 50-29; 70-48

Gioielleria Mancini Shoemakers: Navicelli 6, Barneschi, Ciervo 8, Luciano 5, Maccione 3, Marchetti 2, Tesi 15, Bellini 13, Soriani 11, Giusti 4,  Mignanelli 6, Calderaro 7. All.: Matteoni

Vela Basket Viareggio: Massei 2, Ghiselli 6, Spilotro, Lippi 12, Baroni, Taylor 21, Altilio ne, Bo 4, Simonetti 3, Gatti 3, Lopes 9, Colligiani 4. All.: Bonuccelli


Condividi:

Post Recenti