Gioielleria Mancini sul velluto nella trasferta di Pontedera

Gioielleria Mancini sul velluto nella trasferta di Pontedera

La Gioielleria Mancini centra la terza vittoria consecutiva conquistando il campo di Bellaria, fanalino di coda del Girone B, con il punteggio di 73-61. Una partita che ha visto i ciabattini condurre per la maggior parte della gara e che ha permesso a coach Matteoni di allargare le rotazioni, trovando un buon apporto in tutti i ragazzi che sono scesi in campo.

La partenza degli Shoemakers non è delle migliori e Bellaria ne approfitta per piazzare un parziale di 8-2 nei primi 3 minuti di gioco, ma sarà anche l’unica occasione in cui i biancoverdi hanno in mano il match. Grazie alle triple di Testa e Calderaro, ben supportati dal lavoro nei pressi del canestro di Martelli e Mignanelli, i ragazzi di coach Matteoni trovano il primo vantaggio a metà del primo quarto e da quel momento non lo lasciano più fino al suono della sirena finale.

Bellaria però è stata tutto fuorchè arrendevole, rimanendo in partita per tutto il primo tempo e punendo tutte le distrazioni difensive avversarie puntando su conclusioni veloci e contropiedi istantanei. E’ infatti solo nel terzo quarto che i ciabattini riescono a dare lo strappo decisivo: ci pensa Vezzani con 5 punti consecutivi a dare il +15 (47-32) che distanzia Bellaria in maniera significativa, arrivando anche sul +20 con i tiri dalla lunga distanza di Danesi e Calderaro e la regia di Navicelli.

Nell’ultimo quarto Monsummano gestisce il vantaggio nel migliore dei modi e resiste anche all’ultimo assalto dei padroni di casa che con l’aiuto della press riesce a ricucire lo svantaggio al -11. E’ troppo tardi però, e la quarta tripla della serata di Calderaro (20 punti per lui alla fine) manda i titoli di coda.

"Un po' troppe imperfezioni difensive nel primo quarto - commenta a caldo coach Matteoni - Ma registrare le rotazioni ci ha aiutato a ottenere i tempi giusti nei movimenti offensivi per poter controllare nel terzo e nel quarto quarto. Ci aspetta una settimana durissima, partiamo da questa vittoria."

Bellaria Cappuccini Pontedera                              61

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano   73

Parziali: 19-21; 29-35; 43-61

Arbitri: Mazzoni di Lastra a Signa e Bento di Firenze

Bellaria Cappuccini Pontedera: Landi 12, Gentili 3, Gazzarri 1, Cavallini, Romiti 9, Cammilli 8, Manfredini 7, Barghini 2, Bufalini, Foschi 10, Vannini 7. All: Monaco 

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Navicelli 11, Barneschi 1, Danesi 6, Vezzani 9, Luciano 6, Maccione 1, Alikalfic 2, Mignanelli 5, Martelli 4, Testa 8, Calderaro 20. All: Matteoni

Condividi:

Post Recenti