La Gioielleria Mancini riprende il cammino, battuta Lucca

La Gioielleria Mancini riprende il cammino, battuta Lucca

La Gioielleria ospita la Libertas Lucca nella gara valida per la 22a giornata di campionato.

Vezzani apre le danze per i monsummanesi ma Lucca risponde presente. Botta e risposta dall’arco dei 6,75 poi segue un lungo periodo in cui le due squadre non trovano il canestro. E’ Lucca a mettere la testa avanti (6-10) ma Bellini riduce da 3. La manovra dei ciabattini è lenta ed impacciata nonostante tutto un ispirato Bellini riporta  avanti monsummano. Lucca non molla di un centimetro e continua a menare le danze, è ancora Bellini ad impattare dall’arco dei 6,75. Sono ancora i lucchesi a colpire da 3 sulla sirena e fissare il risultato sul 16-19.

Romano colpisce da 3 in apertura di quarto ma Lucca risponde con la stessa moneta con Gianni. Un bel contropiede innescato da Testa è finalizzato da Mazzanti innesca la miccia e Monsummano piazza un 6-0 anche li riporta avanti nel punteggio (27-26). Ma i biancorossi lucchesi rispondono colpo su colpo. Coach Matteoni chiama il minuto di sospensione per cercare di motivare i suoi e al rientro è Vezzani a impattare. Testa dalla Lunetta per il 31-29. Lucca si riporta avanti ma è ancora Testa sulla sirena a colpire da 3 per il 34-33 al riposo lungo.

Vezzani in apertura da 3 poi Bellini che prima stoppa in difesa e poi nel ribaltamento colpisce ancora dall’arco dei 6,75. Lucca cerca di arginare l’onda d’urto blu-amaranto ma monsummano ha ritrovato il feeling con il canestro e con Luciano allunga (44-37). Bellini in coast to coast infiamma il pubblico ma Lucca risponde con un parziale di 5-0 (48-45). Testa in contropiede per il +5 e coach Corda chiama il minuto di sospensione. I viaggi alla lunetta premiano Monsummano che chiude il quarto avanti di 6 lunghezze (55-49).

Luciano sale in cattedra in apertura dell’ultimo quarto con cinque punti consecutivi, Lucca cerca di ribattere ma ancora Luciano continua il suo personalissimo show andando a finalizzare un bel contropiede innescato da Bellini (62-52). Prima Cecconi da tre e poi Poli in contropiede cercano di suonare la riscossa lucchese (62-57) ma Vezzani colpisce da 3 imitato subito dopo da Danesi per il 68-57 al 5’. Vezzani in halley-hoop ben assistito da Testa poi ancora un indiavolato Vezzani s’invola in contropiede. C’è una sola squadra in campo in questo frangente, Lucca sbanda ma i monsummanesi peccano di superiorità e Lucca con due bombe di Cecconi (veramente pregevole la sua prova) e Romano (quello lucchese) accorcia a -7 a due minuti dal termine. Fantastico gioco Testa-Bellini poi Testa da 3 scrive i titoli di coda alla partita a 1’21” dalla fine (77-65). Il resto è garbage time con i monsummanesi che tornano al successo dopo la battuta d’arresto di Pistoia con il punteggio finale di 77-69.

Continua quindi il cammino verso i play-off della Matteoni band che ora è attesa da un ciclo di ferro che inizierà Sabato 10 marzo nella trasferta di Venturina contro Valdicornia e prosegue poi contro Donoratico e Calcinaia.

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano 77

Libertas Lucca                                                       69

Parziali: 16-19; 34-33; 55-49

Arbitri: Campana di Vicopisano e Contu di Livorno

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Barneschi, Vezzani 17, Mazzanti 2, Calderaro 8, Alikalfic, Bellini 19, Luciano 11, Danesi 3, Romano 5, Mignanelli, Martelli, Testa 12. All.: Matteoni

Libertas Lucca: Del Sorbo 7, Gianni M. 3, Mattei 5, Berti 6, Poli 5, Morello 7, Guidi 3, Cecconi 13, Susini 12, Gianni G. ne, Romano 8. All.: Corda

Condividi:

Post Recenti