Catastrofe Shoemakers a Calenzano

Catastrofe Shoemakers a Calenzano

Con la sconfitta al PalaMascagni si spengono le speranze di Playoff degli Shoemakers, che cadono pesantesemente sotto i colpi di Calenzano in una partita sempre a senso unico.

La difesa di Calenzano imposta subito il ritmo della partita concedendo agli Shoemakers pochi spazi per attaccare il canestro, facendo dell'aggressività sulla palla e sulle linee di passaggio il suo punto di forza. I primi minuti degli Shoemakers non sono male, ma il canestro è una chimera mentre i padroni di casa ne approfittano per andare avanti di 9 punti già alla fine della prima frazione.

Nel secondo quarto, e per tutta la partita, gli Shoemakers hanno grosse difficoltà a pareggiare l'intensità degli avversari, gli esterni di Calenzano fanno il bello e cattivo tempo e l'attacco dei padroni di casa gira a mille, mentre i termali, totalmente fuori dalla gara, iniziano il consueto tiro al bersaglio che non porta a niente.

Dopo i primi due quarti e il successo già ipotecato Calenzano sfiora anche il +30 a metà del terzo periodo con i ciabattini che provano a cambiare registro di gioco, provano a giocare in modo più coeso ma racimolano a malapena 2 punti, su tiro libero, nei primi 4 minuti a fronte di azioni ben orchestrate a cui però manca il guizzo finale per concretizzarsi.

Nell'ultimo periodo i padroni di casa già strasicuri del risultati tirano un po i remi in barca e permetteno ai ciabattini di rintuzzare il margine di svantaggio.

Condividi:

Post Recenti