Versilia Basket

53

Shoemakers Basket

46

10° Andata  | sabato 4 gennaio 2020 Ore 17:30 | Regular Season
Arbitro/i: | Parziali:
Campo da gioco: Pal. 'P. Tommasi' Pietrasanta, Via della Svolta Quar. Africa PIETRASANTA (LU)

U14; Una vittoria e una sconfitta per gli Studi Buongiorno nelle ultime due uscite

U14; Una vittoria e una sconfitta per gli Studi Buongiorno nelle ultime due uscite

Studi Buongiorno Shoemakers - Lella Basket 81-17

Gli Shoemakers U14 tornano alla vittoria e battono il Lella basket 81a 17.

Partita subito in discesa al Palacardelli per i ciabatti. Coach Rastelli in settimana aveva chiesto maggior attenzione e aggresività difensiva ed i ragazzi cominciano da subito a pressare gli avversari e lottare su ogni pallone. Ne viene fuori una partita a senso unico con veramente poco da sottolineare se non una prova convincente da parte dei blu amaranto che al termine della prima frazione sono avanti addirittura 32 a 1. Il resto dell'incontro scorre via con gli Shoemakers sempre ampiamente in controllo mentre il Lella cerca di limitare il passivo apllicando una difesa a zona che i monsummanesi provano a scardinare con il tiro dalla lunga distanza.

Il finale (81-17) premia i ragazzi di Rastelli che possono ritrovare morale dopo le sconfitte delle partite precedenti ed arrivare carichi al prossimo impegno contro il Versilia Basket. Merita, ancora una volta, una sottolineatura la forza di questo gruppo che nell'ultimo quarto ha giocato per i compagni cercando di far si che tutti andassero a referto fra l'esultanza e l'incitazione di chi sedeva in panchina. Il tutto in un clima di grande festa. Chapeau

Tabellini: Baronti 5, Pardossi 18, Cianciulli 12, Rigillo 2, Cipollini 10, Disperati 4, Boccardo 18, Romani, Niccolai 2, Cappelli 4, Nigro 2, Mati 4.

Versilia Basket - Studi Buongiorno Shoemakers 53-46

Trasferta amara per gli Shoemakers che escono sconfitti dal campo del Versilia Basket con il punteggio di 53 a 46.

Inizio di partita all'insegna dell'equilibrio. I padroni di casa cercano di sfruttare la superiorità fisica mentre i ciabattini provano a bucare la difesa avversaria con il contropiede.  Al 4' i monsummanesi tentano un mini allungo (8-11)ma il Versilia Basket si riavvicina immediatamente con un pressing a tutto campo che mette in difficoltà gli Shoemakers. Rastelli decide allora di chiamare time out per cercare di aiutare i suoi ragazzi ad affrontare al meglio la difesa dei versiliesi ma, nonostante le indicazioni del coach. il rientro in campo vede ancora protagonisti i padroni di casa che mettono a segno due canestri in rapida successione. Sul finale della prima frazione i blu amaranto rubano palla e realizzano il canestro che fissa il punteggio sul 14 a 14.

Il secondo quarto vede ancora le due squadre proseguire appaiate ed al 5' il punteggio  registra l'assoluta parità (22-22). Gli Shoemakers continuano ad avere difficoltà ad affrontare il pressing degli avversari ed anche le indicazioni del coach cadono nel vuoto con i ragazzi che faticano a costruire una trama offensiva efficace e costante. Il Versilia basket ne approfitta per piazzare a 2 minuti dalla sirena un parziale di 5 a 0 ma la replica dei ciabattini non si fa attendere e le due squadre ritornano in parità. Sul punteggio di 29  pari coach Solari decide di richiamare i suoi in panchina per organizzare l'ultimo minuto di gioco ma al rientro in campo purtroppo succede di tutto. I versiliesi trovano subito la via del canestro portandosi avanti 31 a 29 e sulla rimessa dei blu amaranto un nostro ragazzo viene involontariamente colpito provocandosi un taglio al labbro. A questo punto tutta la squadra si ferma aspettando il fischio dell'arbitro che non arriva se non per assegnare un fallo tecnico agli Shoemakers. Nel frattempo però i padroni di casa approfittano del caos per mettere a segno un parziale di 6 a 0 in meno di un minuto fra le proteste di tutta la panchina monsummanese e lo smarrimento dei ragazzi in campo. Termina così il primo tempo con il Versilia Basket avanti 37 a 29.

Al rientro dagli spogliatoi le squadre in campo non mostrano certo una buona pallacanestro. I padroni di casa faticano tantissimo a trovare la via del canestro commettendo diversi errori in fase conclusiva ma gli Shoemakers non ne approfittano perdendo diversi palloni, giocando in maniera confusionaria e concedendo molto  sia a rimbalzo che sulle palle vaganti. Ne viene fuori un terzo quarto con solo 5 punti segnati dai nostri avversari e soltanto 3 dai monsummanesi e la frazione si chiude sul punteggio di 42 a 32.

L'ultima frazione vede finalmente la reazione dei ciabattini. I ragazzi di Rastelli ritrovano il gioco di squadra e cominciano ad affrontare il pressing avversario in maniera efficace. Con poche cose semplici ma ben fatte i monsummanesi piazzano un parziale di 6 a 2  che costringe il coach versiliese a chiamare il time out. Al rientro in campo i blu amaranto continuano ad alzare il ritmo della partita ed al sesto minuto, con una palla rubata, arrivano fino al meno 1 (44-43). Coach Solari ferma nuovamente il gioco per cercare di arginare la rimonta dei ciabattini. Alla ripresa del gioco però gli Shoemakers si smarriscono di nuovo  tornando a commettere i soliti errori mentre gli avversari sono bravissimi ad approfittarne. Il parziale di 9 a 3 non lascia scampo ai blu amaranto , i versiliesi non sbagliano più niente e vanno a vincere 53 a 46.

Occasione persa per i ragazzi di coach Rastelli che inizialmente subiscono più del dovuto la fisicità degli avversari e poi non riescono a concludere la rimonta che li aveva visti rientrare in maniera decisiva nell'incontro. C'è sicuramente da recriminare per la mancata interruzione alla fine del primo tempo per l'infortunio evidente di un nostro giocatore, interruzione che deve ritenersi indispensabile, al di là del risultato, quando si tratta di basket giovanile. 

Prossimo impegno sabato 11 gennaio alle ore 16 alla palestra di Cintolese contro Quarrata.

Tabellini: Baronti 6, Pardossi 6, Rigillo, Bellandi, Cipollini 19, Disperati, Boccardo 13, Romani, Cappelli, Messina, Nigro 2, Mati.