Shoemakers Basket

86

Chiesina Basket

67

7° Ritorno  | domenica 23 febbraio 2020 Ore 11:00 | Regular Season
Arbitro/i: | Parziali: 22-13; 54-33; 71-51
Campo da gioco: Pal.to Sport, Piazza Sandro Pertini 5 MONSUMMANO TERME (PT)

U18: Pace Shoemakers infila la quattordicesima vittoria consecutiva. Top 12 conquistata

U18: Pace Shoemakers infila la quattordicesima vittoria consecutiva. Top 12 conquistata

Nuova schiacciante vittoria dei ragazzi di coach Matteoni, con il mantenimento della prima posizione in classifica, confermando un dominio pressochè costante interrotto solo dalla rocambolesca sconfitta casalinga contro Pescia, unica macchia di questa fantastica stagione sportiva.

La notizia dell'accesso alla Top 12 per la conquista del titolo regionale era arrivata già in settimana, quando con il Comunicato Ufficiale, la FIP decretava la sconfitta a tavolino per Prato contro Chiesina, rea di aver schierato in panchina l'allenatore precedentemente squalificato.

Monsummano parte male, come spesso accade, con un gioco distratto e con poca precisione sia in entrata che dalla distanza. I tanti falli subiti da Massaro con una conseguente precisione chirurgica dalla lunetta (9 su 11 per lui) e un break sul finale di periodo a favore, permettono un + 9 alla prima sirena.

Secondo quarto con un ottimo Marchetti in fase di interdizione con 3 palle recuperate in sequenza e tre triple di Spinetti che danno l'illusione di una partita già chiusa, ma Chiesina opera un importante break e da - 20 si riporta a -9. In questa frazione  si gioca con grande velocità e repentini rovesciamenti, con gli attacchi protagonisti sulle difese; si segna molto (Monsummano ben 32 punti nel parziale) con Bornati (8 punti), Tarzan (8 anche per lui) e Marchetti che realizza a fil di sirena e manda i ciabattini a + 21 all'intervallo lungo.

In avvio del terzo periodo ancora Marchetti con una tripla allarga il divario ma Chiesina resiste con l'ex Santacroce sugli scudi e con una difesa intensa che tiene i giochi ancora aperti (Massaro subisce ben 8 falli). Ancora una accelerata a fil di sirena per i padroni di casa che con una tripla di Mouhli si riportano a + 20 in attesa dell'ultimo periodo.

La quarta frazione è di pura accademia, con i giochi praticamente fatti. I ritmi sono molto bassi, Chiesina tiene botta ma il divario resta ampio; i canestri di Tarzan e una tripla di Beragnoli inducono il coach avversario a chiamare minuto sul + 20 per Monsummano a due minuti dall'ultima sirena. Le distanze restano però le stesse e l'incontro si chiude con un perentorio + 19 per i padroni di casa con la tesya già alla trasferta di Quarrata contro la seconda forza del campionato fra 15 giorni.

Pace Shoemakers 86

Chiesina Basket     67

Parziali: 22-13; 54-33; 71-51

Pace Shoemakers: Bornati 8, Spinetti 17, Starnella, Beragnoli 10, Marchetti 7, Torrigiani, Mouhli 14, Malucchi, Massaro 19, Tarzan 11, Bardi, Notari. All.: Matteoni