Cestistica Audace Pescia

73

Shoemakers Basket

77

2° Ritorno  | domenica 19 gennaio 2020 Ore 11:30 | Regular Season
Arbitro/i: | Parziali: 16-13; 41-38; 52-54; 70-70
Campo da gioco: Palazzetto Borrelli Pescia - Via Galilei 22 PESCIA PT

U18: Vittoria al cardiopalma ai tempi supplementari per la Pace Shoemakers

U18: Vittoria al cardiopalma ai tempi supplementari per la Pace Shoemakers

Vittoria da stropicciarsi gli occhi quella di oggi dei ragazzi SHMKS sul parquet di Pescia, vendicando così l'unica rocambolesca sconfitta patita da questi ragazzi in una stagione, a questo punto, oltremodo positiva, che vede consolidarsi per Monsummano il primo posto in classifica.

Pescia parte forte con i ciabattini in seria difficoltà nella costruzione del gioco con soli 4 punti segnati in 7 minuti. Poi un parziale SHMK  di 9 a 0 con Tarzan in grande evidenza (7 punti in questo frangente) e Monsummano è in ritardo di soli 3 punti alla prima sirena.

Grande equilibrio nel secondo parziale (25 a 25). Monsummano inizia a giocare di squadra ma Pescia indovina le triple che riaprono il punteggio in proprio favore. A questo punto Massaro entra in striscia (alla fine saranno 27 per lui) e Spinetti infila 4 triple (alla fine 23 per lui) che riportano gli SHMKS a -3 all'intervallo lungo.

Al rientro sul parquet Monsummano a zona con i tre lunghi in campo, riesce a limitare Pescia, oltre alla velocità di Spinetti che mette in difficoltà i padroni di casa. Il terzo quarto si chiude 54 a 52 per Monsummano, anche se il divario poteva essere più ampio.

Si finisce punto a punto in una bolgia da stadio e quando la partita sembra essere in direzione giusta per Monsummano, due sanguinose palle perse rimettono tutto in discussione e riportano avanti Pescia, anche se Massaro sigla il 70 pari a 9 secondi dalla fine. Una chiamata arbitrale a 3 secondi dalla sirena rischia di decidere la partita sanzionando un fallo a Massaro; tiri liberi entrambi sbagliati e tutti in panca a sedere. Si va all'overtime, quando Pescia, con una difesa aggressiva ma anche molto fallosa, inizia a veder uscire per 5 falli un paio di titolari, mentre Monsummano non riesce a mettere in cascina i tanti tiri liberi ottenuti (percentuale del 38% dalla lunetta). Una tripla di Marchetti manda i titoli di coda per una partita al cardiopalma, entusiasmante e giocata con grande cuore dai nostri ragazzi.

Cestistica Audace Pescia 73

Pace Shoemakers            77

Parziali: 16-13; 41-38; 52-54; 70-70

Pace Shoemakers: Bornati 1, Spinetti 23, Starnella ne, Beragnoli 4, Marchetti 7, Niccolai, Mouhli 4, Malucchi, Massaro 27, Tarzan 9, Bardi 2, Notari. All.: Matteoni